Crea sito

“A Milano si fa come dico io tornatene a Napoli” ed il video della multa diventa virale

Succede che a Milano un imprenditore napoletano, nel capoluogo meneghino presente con alcuni locali nell’ambito della ristorazione, venga fermato da un vigilie che gli commina una multa. Se non fosse che, stando al video e alla ricostruzione del multato, che fa apporre tutto a verbale, il vigile, avvertito l’accento napoletano del conducente dell’autovettura avrebbe detto: “A Milano si fa come dico io, tornatene a Napoli e vaff…..”, suscitando le ire dell’imprenditore.

Il video sta diventando virale sul web anche per alcuni accenti “comici” che ha assunto la vicenda quando una signora ligure, che cerca di consolare il multato napoletano, dopo un dialogo tra i due ammette candidamente: mi sembrate Totò e Peppino, alludendo alla mitica scena dei due attori napoletani che litigavano col vigile milanese.

Sdrammatizziamola così, con una sana, femminile ironia esprimendo solidarietà al multato, non per l’infrazione compiuta ma per l’espressione lesiva che avrebbe subito.

Il video:

Tags: , ,

1 comment

  1. vigile sei un razzista e la vergogna dell’Italia