Crea sito

A Scampia il Mediterraneo Antirazzista on the road

Scampia, terra di nessuno in mano alla camorra? Scampia, sparatorie e rapine? Ma anche no, questa è la Scampia che vogliamo leggere sui giornali e guardare alla tv, perchè Scampia non è il termine di paragone di minoranza della monnezza altrui, Scampia è vita e tolleranza:

Per il secondo anno, Scampia ospiterà il 2 ed il 3 maggio 2013 la manifestazione culturale e sportiva “Mediterraneo Antirazzista, Scampia-Napoli”, che  si inserisce nell’evento itinerante “Mediterraneo Antirazzista on the road”. La Manifestazione, promossa a Napoli dal Comitato Spazio Pubblico di Scampia insieme ad altre associazioni attive del territorio, nasce dall’incontro con il Comitato Organizzatore del Mediterraneo Antirazzista di Palermo, attraverso la partecipazione ai tornei antirazzisti dal 2010 della BandaBaleno, la banda del comitato di Scampia.

Da Palermo a Napoli, l’evento è riuscito a contaminare anche Roma e Genova, dando vita quest’anno al Mediterraneo Antirazzista on the road.Dopo il grande successo dello scorso anno, la due giorni napoletana ritornerà nuovamente ad essere un’occasione di aggregazione multiculturale attraverso lo sport e la riappropriazione degli spazi pubblici, con tornei, giochi ed attività in strada. L’evento inoltre vuole essere un’occasione di promozione delle relazioni interculturali tra le diverse componenti che abitano nella città metropolitana, provando a mettere in discussione le dicotomie centro/periferia ed inclusione/esclusione. Proprio per questo, l’evento quest’anno non si concentrerà soltanto a Scampia, ma farà tappa anche al centro antico di Napoli. L’evento si aprirà giovedì 2 maggio alle 14 e 30 con un festoso corteo da Piazza Giovanni Paolo II, ai campi dell’ArciScampia, passando per lo Stadio Comunale di via Hugo Pratt, fino al Parco Corto Maltese. In questi tre luoghi si terranno i tornei antirazzisti di calcio, pallavolo, basket e rugby.

Il giorno seguente invece si concentrerà nella piazza Giovanni Paolo II dove avranno luogo dalle ore 16:00 le premiazioni dei tornei, con giochi ed sport in piazza, tanta musica ed uno street show di break dance. In serata ci si sposterà verso il Centro Antico di Napoli, in piazza San Giovanni Maggiore Pignatelli (la piazzetta dell’Orientale) per il Mediterraneo Antirazzista in concerto che vedrà sul palco THE REVOCK ROOTS band e “MODA LODA BRODA”.

La scelta dei luoghi dove si svolgerà il Mediterraneo non è casuale, ma racconta di esperienze di base realizzate da cittadini ed associazioni volte al recupero degli spazi pubblici urbani, spazi molto spesso abbandonati dalle istituzioni e trasformati dai cittadini in luoghi di cultura e laboratori creativi permanenti animati dall’impegno quotidiano di chi sceglie di non stare ad aspettare ma di determinare attivamente il proprio futuro. Esperienze raccontate anche nella mostra ‘Orti in festa’ il verde va in città’ che si terrà il 2 maggio presso l’Arciscampia.

Tra le associazioni promotrici Comitato Spazio Pubblico di Scampia (ArciScampia, BandaBaleno, Centro Territoriale Mammut, Centro Hurtado – AQuaS,  Circolo Legambiente LA GRU, Chi rom e chi no… , Dream Team – Donne in Rete, CDR Gatta Blu, Coop. Alisei, GRIDAS, Pollici Verdi, Vodisca) insieme a A.S. Castel Volturno Rugby I Pirati, Coop. Obiettivo Uomo, Ass. Realtà Futura, Stella Rossa, Ass. Dafne, Coop. Uomo e il legno, Radio Sca, Comitato Movida l’Orientale, Comitato Uisp Basket Napoli partecipano anche Centro Sociale Sportivo Maddaloni e ASD Universal Center. Con la collaborazione dell’VIII Municipalità del Comune di Napoli (Comunicato di Napoli Città Sociale).

Tags: ,

1 comment

  1. Buone notizie da Scampia:
    La Cooperativa Sociale “ La Roccia” che opera nel territorio di Scampia, periferia nord di Napoli, da Giovedì 28 Marzo offre i propri prodotti artigianali di sartoria e cartotecnica anche dal negozio on line [email protected]

    http:[email protected]

    La Cooperativa Sociale “La Roccia”, guidata da Padre Fabrizio Valletti S. J., ha per scopo il perseguimento dell’interesse generale della comunità locale mirato alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini attraverso lo svolgimento di attività finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. La Cooperativa è retta da principi di mutualità e solidarietà; non ha fini di lucro e persegue lo scopo mutualistico nell’interesse e per il vantaggio di tutti i soci. Al suo interno esistono due realtà produttive, i laboratori di Sartoria e di Cartotecnica e Rilegatura libri.
    La Sartoria nasce nel 2004 e si propone di formare al lavoro ragazze e donne del quartiere Scampia. Si realizzano borse, tovaglie, accessori da cucina come grembiuli, centri tavola, abiti da sposa, cuscini anche per esterni, abiti per bambini.
    Il laboratorio di Cartotecnica della Cooperativa Sociale “La Roccia” di Scampia, nato nell’anno 2009, si trova presso la “Bottega artigiana per il libro” nella ex casa del custode della Scuola Elsa Morante in viale della Resistenza a Scampia.
    Il laboratorio di cartotecnica realizza: album, agende, diari, set di scrittura e accessori, carta marmorizzata, oggettistica casalinga e per ufficio, con possibilità di personalizzazione grafica; e ancora, portafoto, portagioie, ricettari, paralumi, scatole di varie dimensioni, cartelle, classificatori, completi da scrivania, quaderni, portapenne.
    Tutti i prodotti a marchio [email protected] sono realizzati con tecniche di lavorazione artigianale e “made in Scampia”: il nostro scopo è quello di contribuire allo sviluppo e radicamento della cultura del lavoro e della legalità sul territorio.

    Dal 2013, con il negozio on line [email protected], la Cooperativa Sociale “La Roccia” affronta una nuova sfida: l’e-commerce, la nuova frontiera del mercato. http:[email protected]