Crea sito

«Abbonamento negato», società brindisina discriminata a Bolzano

 

A volte il confine tra scelta professionale è discriminazione, soprattutto a certe latitudini, è molto labile.

Un contratto privato, tra la società editrice del maggior quotidiano in lingua tedesca diffuso in Trentino, Dolomiten, e una società di Bolzano, impedisce a imprenditori brindisini di lavorare proprio nella regione autonoma. I sanvitesi proprietari della società di comunicazione Sandei hanno vinto, lo scorso marzo, il bando di gara della Provincia di Bolzano per il servizio di rassegna stampa dell’ente, battendo l’unica altra società partecipante, una società del luogo. Quest’ultima, però, ha un contratto di esclusiva con il quotidiano Dolomiten che non autorizza altri ad «estrarre», cioè fotocopiare e inserire nella rassegna, alcun loro articolo. Che si tratti di un pregiudizio o di scelta professionale, il risultato è che la Sandei Communication è stata inibita a utilizzare il materiale giornalistico e, dunque, a ottemperare al servizio richiesto nel bando di gara che ha vinto. L’asta a ribasso ha visto la partecipazione di due sole società: quella di San Vito dei Normanni e quella bolzanina che ha perso e che, prima della gara, svolgeva per l’ente lo stesso servizio.

L’articolo:

«Abbonamento negato», società brindisina discriminata a Bolzano – Corriere del Mezzogiorno.

Comments are closed.