Crea sito

Bacoli: incendiata la salumeria del consigliere che difese la memoria dei Briganti

Apprendiamo dall’associazione Freebacoli, che questa notte un grave atto intimidatorio è stato compiuto ai danni dell’attività commerciale del padre di Josi della Ragione, il consigliere comunale di Bacoli che, non più tardi di qualche settimana fa, in consiglio comunale, difese la memoria del brigantaggio meridionale, proponendo un emendamento bocciato per i voti contrari dei consiglieri di PD e Forza italia.

L’incendio parrebbe di natura dolosa.

Intorno alle ore 4 di stamane, ignoti hanno cercato di incendiare la nota Salumeria del quartiere, gestita dal sig. Federico, padre del consigliere d’opposizione Josi Gerardo della Ragione per dinamiche molto probabilmente intimidatorie. La zona infatti, non registrava simili atti di violenza dall’incendio dell’auto di Alessandro Parisi, altra colonna portate di Freebacoli, al quale il 27 Giugno 2012, bruciarono l’auto in via Poggio.

Dinamiche intimidatorie

Nei pressi del negozio, gli agenti hanno rinvenuto persino il presunto accendino con cui i criminali hanno appiccato il fuoco; sul posto presenti dalle prime luci dell’alba numerosi carabinieri, del nucleo radiomobile operativo di Pozzuoli e della scientifica. Fortunatamente le fiamme sono state spente presto da un condomino del palazzo, che allertato dal fumo e dai ripetuti scoppi, è sceso nel cortile esterno dov’erano i motori e li ha spenti con una pompa di fortuna. (Freebacoli)

In attesa che si faccia piena luce sulla vicenda, esprimo piena solidarietà al consigliere Josi della Ragione.

Tags: , ,

Comments are closed.