Crea sito

Bus Irpinia, il viadotto andava messo a norma

 

Com’era la storia? Una tipica tragedia del sud…l’autista che andava troppo veloce…il mezzo troppo vecchio…la revisione passata con l’aiutino…Eppure nessuno (tranne qualche coraggioso ingegnere e qualche libero giornalista) la responsabilità di autostrade.

Su youtube gira un video, ripreso da Tg Com, in cui si vedono una serie di lavori fatti sul viadotto e proprio in quel punto (con tanto di scenografica esplosione)

Sono stati i parlamentari del Pd in commissione Ambiente della Camera a chiedere risposte proprio in merito a quei lavori, ma stranamente la risposta non è arrivata. Autostrade per l’Italia dal 2010 al 2012 ha affidato alla sua controllata Pavimental la sostituzione delle barriere sui primi 50 km dell’autostrada. Quindi, era compreso il viadotto della morte, che è tra i km 32 e 33. Sono investimenti programmati, che risultano conclusi e in base ai quali vengono anche concessi gli aumenti tariffari sui pedaggi ogni anno. Ma i fatti hanno dimostrato che su quel viadotto i lavori non sono stati fatti.

Mi chiedo, ma in un paese “normale”, il gestore della rete autostradale, non dovrebbe affrettarsi a rispondere a due parlamentari che chiedono conto della sicurezza delle strade italiane?

Ecco il video:

Bus Irpinia, il viadotto andava messo a norma – Cronaca – Tgcom24.

 

Tags: , , ,

Comments are closed.