Crea sito

Campania Stories 2016: tour nelle eccellenze enogastronomiche campane

LOGO-CAMPANIA

Un tour della regione alla scoperta delle eccellenze gastronomiche: Campania Stories 2016 punta sul food ed arricchisce il nuovo capitolo del racconto della Campania del vino. Dal 29 Marzo al 4 Aprile 2016 i più autorevoli rappresentanti della stampa specializzata nazionale ed internazionale di settore saranno in Campania – presso UNA Hotel “Il Molino” di Benevento – per prendere parte alla rassegna promossa ed organizzata da Miriade & Partners S.r.l. con 77 aziende partecipanti per la presentazione delle ultime annate dei vini prodotti nelle principali denominazioni campane.

La rassegna offrirà quest’anno anche momenti dedicati alla gastronomia d’eccellenza, per favorire la comunicazione tra aziende e giornalisti partecipanti, presso ristoranti di spicco della regione. La necessità di affiancare alle degustazioni e seminari sul vino anche incontri gastronomici nasce dalla curiosità della stampa straniera di conoscere approfonditamente le radici culturali e culinarie della regione, grazie anche alla partnership con Luciano Pignataro Wine Blog, media partner di Campania Stories 2016 e curatore della parte gastronomica dell’evento.
L’incontro tra stampa e gastronomia d’eccellenza comincerà il 29 marzo, con la cena di ben-venuto, che vedrà coinvolti tutti i produttori delle cinque province campane partecipanti alla rassegna, insieme ai giornalisti accreditati, presso il ristorante “Le Macine” di UNA Hotel “Il Molino” di Benevento, sede della manifestazione. Ad accogliere gli ospiti sarà lo Chef Angelo D’Amico, alla guida del ristorante “Le Macine” dopo importanti esperienze nelle brigate di Carlo Cracco e Antonello Colonna. D’Amico per primo avrà il compito di rappresentare la cucina regionale agli ospiti: tecnica e tradizione mediterranea nel piatto, attraverso l’utilizzo di materie prime locali, la valorizzazione della pasta e dei legumi, come il fagiolo di Prata, coltivato a 700 metri sul Taburno.

Mercoledì 30 marzo si cambia provincia per immergersi nella tipicità partenopea presso il Ristorante Pizzeria “Le Parùle” di Ercolano (Napoli) del patròn e pizzaiolo Giuseppe Pi-gnalosa. “Le Parùle” da queste parti sono gli orti ed il parùlano èil contadino che li lavora. Giuseppe Pignalosa ci è nato su questa zona del Vesuvio in ripida pendenza ed in ascesa ver-so il cratere ed il Parco Nazionale del Vesuvio. Le sue pizze celebrano il territorio e le sue eccellenze, l’impasto lievitato oltre 24 ore si lega con ingredienti campani come il pomodorino del piennolo del Vesuvio, la mozzarella di bufala, gli ortaggi coltivati negli orti circostanti come la papaccella (peperone riccio e tondo).

Giovedì 31 marzo toccherà alla provincia di Avellino ospitare Campania Stories 2016, presso il Ristorante “Megaron” a Paternopoli (Avellino). Lo Chef Valentina Martone ha fatto del chilometro zero una filosofia culinaria imprescindibile: gran parte delle materie utilizzate provengono dall’orto di famiglia, il suo tocco è delicato e mirato ad esaltare l’ingrediente. In questo territorio va di scena il tartufo nero di Bagnoli, l’olio Ravece, la stracciata di Montella e il pane ottenuto dalla lavorazione e selezione di farine locali.

Venerdì 1 aprile si approda nella provincia di Casertana presso il Ristorante “Le Colonne Marziale” di Caserta dello Chef stellato Rosanna Marziale, ambasciatrice della mozzarel-la di bufala Campana in Italia e nel mondo. La sua cucina porta in tavola i migliori prodotti della zona sapientemente elaborati per celebrarne il gusto, grazie alla continua ricerca, alla tecnica e all’amore per il territorio casertano.

I viaggi gastronomici termineranno sabato 2 aprile con la cena per i giornalisti con le aziende della provincia di Benevento presso il Ristorante “Le Macine” di UNA Hotel “Il Molino” dello Chef Angelo D’Amico.

Tra le produzioni d’eccellenza che saranno presentate alla stampa ci sono le produzioni ca-searie di Fattoria Rosabella di Montella (Avellino) – bio-mondo di 80 ettari dove nascono prodotti realizzati con latte di esclusiva provenienza aziendale da bovini allevati all’interno dell’azienda, che adotta metodi di agricoltura biologica, alimentati con miscele di cereali e foraggi esclusivamente aziendali – e dell’Azienda Agricola “Savoia Mara” di Roccabas-cerana (Avellino), una realtà a conduzione familiare gestita con passione dai fratelli Frances-co e Mara. Qui si allevano pezzate rosse, una razza bovina che produce un latte ad alto con-tenuto proteico adatto alla caseificazione, per dare vita a ricotte, yogurt, fior di latti, caciotte, caciocavalli e, ultimamente, gelato e latte fresco pastorizzato imbottigliato.

Altro fiore all’occhiello della produzione agroalimentare campana che prenderà parte alla manifestazione è il progetto Grano Armando, del Pastificio De Matteis, situato in provincia di Avellino, nella Valle Ufita. Grano Armando è una pasta di semola prodotta esclusivamente con grano duro 100% italiano. L’origine e la qualità della materia prima sono garantite da un contratto di coltivazione stipulato tra il pastificio De Matteis e centinaia di aziende agricole italiane che hanno dato vita ad una delle più importanti filiere agricole italiane.

Infine, il tocco dolce sarà affidato a Raffaella Valentino e alla sua bottega Che Pasticcio, un piccolo laboratorio artigianale situato nel centro storico di Avellino, a pochi passi dalla Cat-tedrale. Una pasticceria d’altri tempi, piccole produzioni legate alla tradizione. Tutto rigoros-amente e sapientemente prodotto a mano. L’utilizzo dei macchinari, per scelta, è limitato al minimo. La sfoglia si tira a mano, la crema si raffina a mano e tutto nasce mettendo insieme ingredienti ricercati e di ottima qualità.

Main Sponsor dell’edizione 2016 di Campania Stories è BPER Banca, capogruppo del Gruppo Bper. Numerosi i partner tecnici sosterranno l’edizione 2016 di Campania Stories: Gra-no Armando – pasta prodotta con il 100% grano italiano, Ais Campania – Associazio-ne Italiana Sommelier, UNA Hotel “Il Molino” di Benevento, Azzurra Comunicazione, Lo Russo Viaggi, Che Pasticcio, Soleazzurro Service, agenzia di viaggi Authentic Journeys. Media partner della rassegna sarà Luciano Pignataro Wine Blog. Campania Stories 2016 gode inoltre del patrocinio della Regione Campania.

Campania Stories 2016, le aziende partecipanti

Avellino

1. Amarano
2. Antico Castello
3. Borgodangelo
4. Cantina dei Monaci
5. Cantina del Barone
6. Cantina Riccio
7. Cantine dell’Angelo
8. Cantine Militerni
9. Cennerazzo
10. Colli di Castelfranci
11. Colli di Lapio
12. Contrada
13. Contrade di Taurasi
14. D’Aione
15. Di Marzo
16. Di Meo
17. Donnachiara
18. Ferrara Benito
19. Feudi di San Gregorio
20. Fonzone
21. Guastaferro
22. I Capitani
23. I Favati
24. I Gaudi
25. Il Cancelliere
26. La Marca
27. Le Ormere
28. Monte Gloria
29. Perillo
30. Petilia
31. Picariello Ciro
32. Rocca del Principe
33. Sanpaolo
34. Sertura
35. Tecce
36. Tenuta Cavalier Pepe
37. Tenuta Russo Bruno
38. Tenuta Sarno 1860
39. Tenute di Altavilla
40. Torricino
41. Traerte
42. Vesevo
43. Vigne Guadagno
44. Villa Diamante
45. Villa Raiano

Benevento

46. Fattoria La Rivolta
47. Fontanavecchia
48. Iannella
49. La Guardiense
50. La Pampa
51. Mustilli
52. Ocone
53. Tenuta Fontana
54. Tora

Caserta

55. Alepa
56. Alois
57. Cantina di Lisandro
58. Cantine Rao
59. Il Verro
60. Masseria Felicia
61. Nanni Copé
62. Sclavia
63. Terre del Principe
64. Trabucco
65. Villa Matilde
66. Viticoltori del Casavecchia

Napoli

67. Agnanum
68. Astroni
69. Contrada Salandra
70. La Sibilla
71. Martusciello Salvatore
72. Sorrentino

Salerno

73. Albamarina
74. Cuomo Marisa
75. Montevetrano
76. Sammarco Ettore
77. San Salvatore 1988

Tags: , ,

Comments are closed.