Crea sito

De Magistris: grazie alla Lega 1200 lavoratori napoletani e palermitani rischiano la retribuzione

Un duro atto d’accusa del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris che, dal proprio profilo fwcebook lancia l’allarme:

Un emendamento voluto dalla Lega ha cancellato dalla Legge di Stabilità, dopo 31 anni, il pagamento delle retribuzioni per i lavoratori delle cooperative di Napoli e Palermo.

Un emendamento incomprensibile ed inaccettabile che le altre forze politiche presenti in Commissione Bilancio non hanno contrastato adeguatamente e che la Lega vuole far passare per un taglio alle mance del Sud. E’ un’offesa a 1200 lavoratori che a Napoli in molti settori della vita della Città svolgono un lavoro essenziale e che da gennaio rischiano di non percepire la retribuzione.
Come Amministrazione ci siamo mossi subito sia, come sempre in maniera istituzionale, scrivendo al Presidente della Camera Boldrini sia chiedendo un risoluto intervento a tutti i Parlamentari campani di ogni forza politica.

Cosa facevano ,nel mentre, onorevoli campani e siciliani? Erano adagiati come al solito tra le braccia di Orfeo? O si dedicavano all’invio compulsivo di tweet?

Tags: , ,

Comments are closed.