Crea sito

Evasione altrove: a Bergamo 1 su 4 non fa lo scontrino

Creato il 22 ottobre 2012 da Ilazzaro

Sei scontrini su 10 non emessi: è questo il dato che emerge dal bilancio dei controlli messi in campo tra 24 dalla guardia di finanza di Bergamonel ‘Piano coordinato di controllo economico del territorio’ in città e provincia, con l’impiego di oltre 120 militari.
I blotz sono stati 220, le violazioni 132, pari, appunto, al 60%.
Sei negozi sono stati segnalati alle autorità competenti per la sospensione dell’ attività per aver violato le norme sull’emissione degli scontrini già quattro volte in cinque anni.
Dall’inizio dell’anno le proposte di chiusura a Bergamo sono già state 54.
CONTROLLATI ANCHE I LIBERI PROFESSIONISTI. Eseguiti anche controlli nei confronti di liberi professionisti (avvocati, notai, medici, consulenti, commercialisti) per l’emissione della parcella.
Individuate anche 33 auto di lusso, alcune delle quali intestate a evasori o persone con redditi ben al di sotto del valore dell’ auto. Tra queste un Porsche Cayenne da 72 mila euro intestato a un bergamasco che ha dichiarato 22 mila euro al fisco.
Sequestrati inoltre 793 articoli contraffatti.
Tra gennaio e settembre la Finanza di Bergamo ha registrato un incremento del 750% delle segnalazioni al 117: più della media nazionale, pari al 92%. (lettera 43)

Tags: , ,

Comments are closed.