Crea sito

Fanno campagne stampa ad oltranza sui prodotti del Sud e poi scopri che…

….Pesticidi in quasi una marca di spaghetti su due. Pesticidi “legali” ma pur sempre pesticidi. E’ il risultato di una serie di test fatti dalla Radiotelevisione svizzera su una serie di marchi di pasta italiani e svizzeri destinati a far discutere.

Gli svizzeri hanno preso in esame 15 marche di spaghetti. E i risultati, come riporta il sito Il Fatto Alimentare, non sono incoraggianti:

“In cinque confezioni – la svizzera Prix Garantie acquistata alla Coop e le italiane Combino, Reggano, Barilla e La Pasta di Flavio – sono state rilevate tracce di pirimifos metile, un insetticida autorizzato utilizzato durante la conservazione di grano e farina nei silos”.

Altri marchi hanno invece passato alla grande il test:

“Nessuna traccia di pesticidi nei prodotti biologici e in De Cecco, Garofalo e nella confezione di spaghetti Barilla integrali”.

Neppure gli svizzeri sono immuni dai pesticidi:

“Nella confezione di spaghetti svizzeri Qualité & Prix venduti alla Coop è stata rilevata anche la cipermetrina, un insetticida-acaricida utilizzato in tutto il mondo in varie coltivazioni, come cereali, cotone e caffè.”

Oh solo per inciso la Garofalo e De Cecco sono marche da sempre legate alla campagna Compra Sud, in quanto prodotti rigorosamente meridionali.

 

Tags: , ,

Comments are closed.