Crea sito

In Campania nasce la prima birra alla…mela annurca

Prendete una tipicità ed una eccellenza agroalmentare campana e caratterizzatela con un prodotto classico: ecco la prima birra all’essenza di mela annurca (prodotto IGP del nord della Campania).

E’ così che nasce BirTa, la prima birra artigianale realizzata con la filiera corta ed aromatizzata alla mela annurca: dalla produzione dell’orzo e del luppolo, che in alcune zone del territorio regionale cresce spontaneamente, fino alla trasformazione in birra.
Anche l’acqua utilizzata arriva direttamente dalle sorgenti del Monte Taburno. La birra sarà stagionata in botti utilizzate per l’affinamento del vino aglianico docg ed inoltre verrà utilizzata anche essenza della mela annurca dop, altro prodotto tipico del territorio per dare un sapore caratteristico e unico.
Per il progetto BirTa, sono state sviluppate quattro diverse tipologie di birra alla mela Annurca impiegando malto base Pilsner.
Tra i partner del progetto BirTa ci sono 6 imprese agricole di Frasso Telesino, Dugenta e Sant’Agata dei Goti che hanno destinato parte dei propri terreni alla coltivazione dell’orzo e del luppolo, per complessivi sei ettari

Tags: , , , ,

Comments are closed.