Crea sito

La Casa di Peppino Impastato diventa bene culturale

 

Creato il 05 dicembre 2012 da Ilazzaro

La Casa di Peppino Impastato diventa bene culturale

Cento passi separeranno, questa volta, il nuovo governatore siciliano Crocetta, dalla dichiarazione di “Bene Culturale” rivolto alla memoria di Peppino Impastato e alla casa in cui visse.

In occasione dell’anniversario della morte della madre di Peppino, Felicia Impastato, Rosario Crocetta venerdì prossimo alle 18 scoprirà una targa con la quale si dichiara la «Casa Memoria di Felicia e Peppino Impastato», a Cinisi, bene culturale, testimonianza della storia collettiva e simbolo della lotta contro la mafia.

L’evento ha portata storica poichè è la prima volta che la lotta alla mafia, diventa una motivazione per la concessione di questo status.

Dopo aver visitato la casa che fu di Tano Badalamenti, oggi confiscata dallo stato, Crocetta percorrerà quei cento passi verso la legalità e la dichiarazione di Bene Culturale.

Alla memoria di Peppino, dunque, nella sua terra. Mentre altrove quella memoria viene cancellata e calpestata.

Tags: , , ,

Comments are closed.