Crea sito

La Coldiretti: oltre il veleno adesso il fango sulla terra dei fuochi

“Non vogliamo negare che nella terra dei fuochi il problema esista, mica vogliamo nasconderci, ma è anche vero che non si può generalizzare il lavoro di centinaia e migliaia di operatori come sporco”

“la Campania non è fatta solo di quelle zone della provincia di Napoli e Caserta, ove tra l’altro ci sono anche aziende che lavorano e producono su territori puliti, estranei al fenomeno dello sversamento di prodotti nocivi, abbiamo chiesto più volte la bonifica dei territori in questione, ma oltre promesse e belle parole siamo sempre al punto di partenza, e mi voglio assumere anche la responsabilità di affermare che quando i contadini hanno coltivato sulle terre inquinate non sapevano cosa ci fosse sotto, non c’è stata malafede, almeno da tutti quelli che appartengono alla nostra sfera”

Così la Coldiretti Campania.

E non possiamo che essere solidali e d’accordo con la Coldiretti. Ecco perchè vanno censiti ed individuati i terreni pericolosi, così che la filiera sia certificata e non faccia correre rischi a nessuno

Ecco l’articolo completo:

La terra dei fuochi. La Coldiretti: oltre il veleno adesso il fango.

Tags: , ,

Comments are closed.