Crea sito

Napoli fa gola ai turisti stranieri: la città dove spendono di più

foto corso italia news

Turisti stranieri? Spendono di più e volentieri a Napoli che in altre città. Se rispetto al 2013 Roma infatti registra un più 7,2% e Firenze un più 5,8 % nelle spese dei turisti, Napoli sbanca tutti, registrando un più 14,6% e confermando di crescere più del doppio di qualsiasi altra città italiana da questo punto di vista.
Il turismo, cresciuto in città moltissimo negli ultimi due anni, come confermano diverse e incrociate rilevazioni, si conferma dunque motore non solo per Napoli ma per l’intero stivale dove l’anno scorso sono stati ben 130 milioni i visitatori stranieri, secondo i dati di Bankitalia-Ciset presentati oggi a Venezia.
L’economia turistica e il suo indotto hanno generato circa 36,4 miliardi di valore aggiunto determinando un incremento di ricchezza prodotto di oltre il 2%. In primo piano la massa di denaro spesa dai turisti internazionali lo scorso anno. C’è un saldo attivo di 12,5 miliardi di euro nella comparazione tra la spesa degli stranieri, pari a 34,2 mld (33 mld nel 2013), e quella degli italiani all’estero, 21,7 mld (+6,9% rispetto ai 20,3 mld nel 2013).  Certo è che aumentano i giudizi positivi dei turisti stranieri in vacanza in Italia lo scorso anno, con un voto complessivo che sale a 8,6 da 8,3 del 2013. I giudizi più generosi vanno agli asset tradizionali: città d’arte, paesaggio e pasti (fra 8 e 9) mentre minore, sebbene in rialzo, è il voto sul versante dei prezzi (6,9).
I migliori giudizi arrivano da russi e americani mentre meno entusiasti, ma giocano anche fattori culturali, i cinesi (7,5). Anche se le mete scelte sono soprattutto le regioni del Nord, in generale, mettono invece a segno aumenti importanti nelle spese dei turisti Roma (+7,2%), Firenze (+5,8%) ma soprattutto come dicevamo in premessa Napoli (+14,6%) mentre restano contenuti i rialzi a Venezia (+0,9%) e Milano (+0,3%). Nel complesso la spesa per vacanza nel Mezzogiorno è inferiore (3,3 mld contro il 7,9 del Centro e il 6,3 del Nord Est), ma viene scelto per le vacanze più lunghe di una o due settimane.  E Napoli comunque resta regina, confermando che gli stranieri amano spendere sotto il Vesuvio.
 Lucilla Parlato per Identità Insorgenti

Tags: ,

Comments are closed.