Crea sito

Napoli: lo street food contro il cibo spazzatura

 
Napoli lancia il guanto di sfida a Palermo candidandosi a capitale dello street food, specialità gastronomica e culturale tipicamente mediterranea.

La città di Napoli ha una ricca e antica tradizione legata al cibo da strada: per i partenopei il mangiare per strada rappresenta un momento di condivisione che va oltre la semplice convivialità. L’obiettivo del Napoli Strit Food Festival è valorizzare e promuovere, in ambito nazionale e internazionale, lo street food d’eccellenza, mettendo in risalto le peculiarità culinarie e gli aspetti culturali di un vero e proprio modo di vivere.
Dal 15 al 17 maggio 2015 il Lungomare Caracciolo sarà “invaso” dal cibo in tutte le sue declinazioni. Una vera e propria festa del mangiar bene con bancarelle, truck, stand pronti ad offrire numerose pietanze da consumare per strada. Le premesse del successo della prima edizione del Napoli Strit Food Festival ci sono tutte. Furono infatti decine di migliaia i curiosi che parteciparono all’anteprima di dicembre.
L’evento, alla sua prima edizione, ha già raccolto durante l’anteprima un largo seguito tra il pubblico ed è sui social un vero fenomeno virale.

Napoli intende riprendersi il ruolo centrale nello street food. Qualcosa che affonda le radici nella tradizione partenopea con la pizza a portafoglio, paste cresciute ma anche sfogliatelle e babà. Il festival sarà anche un modo per lanciare un messaggio, ovvero quello di ripudiare il junk food e recuperare l’immenso patrimonio culinario della nostra terra.

Tags: ,

Comments are closed.