Crea sito

Napoli: trova 850 per strada,cerca il proprietario e glieli restituisce

La Napoli che sfata costantemente i luoghi comuni, quella che non trovate nei tg:

Parcheggiatore abusivo trova a terra 850 euro e li restituisce al proprietario. Francesco Curcio, piccolo imprenditore di Ercolano, era da poco entrato all’interno dell’ufficio postale di Via Repubbliche Marinare (al confine tra Napoli e San Giorgio a Cremano) per effettuare un versamento sul proprio conto.

Ma una volta aperto il portafogli scopre di non avere più con se il denaro, immediatamente Curcio corre avvilito all’esterno dell’ufficio, con la vana speranza di ritrovare la somma perduta, magari in auto, e proprio nel momento in cui pensava di aver perso per sempre il denaro, ecco spuntare il guardia-macchine (non autorizzato) dell’area, che con le banconote tra le mani gli urla: «Dotto’, vi stavo venendo a cercare all’interno, le ho trovate a terra accanto alla vostra auto. Ho pensato subito che le avevate perse».

L’imprenditore, colpito dal gesto, ha voluto dunque rendere nota questa storia, sia per raccontare una Napoli diversa, sia per lanciare un appello: «Se non ci fosse stato quel parcheggiatore sono sicuro che i soldi li avrei persi. Quando mi è venuto incontro stringendo i soldi tra le mani, mi sono emozionato. È un momento economico difficile per tutti: per chi come me ha una piccola attività, ma soprattutto per chi come lui vive di espedienti. Mi ha raccontato che ha tre figli e che ogni giorno guadagna tra i 20 ed i 30 euro. Faccio un appello pubblico: un uomo così onesto è difficile da incontrare, mi farebbe piacere che qualcuno, leggendo la sua storia, gli proponga un lavoro più tranquillo e sicuro. Quest’uomo si è trovato tra le mani l’equivalente di quasi 2 mesi di mance e me li ha restituiti, l’onestà è stata più forte della sua povertà; gesti del genere vanno socialmente premiati». (fonte il Mattino)

Tags: , ,

Comments are closed.