Crea sito

Napoli: una strada dedicata ai martiri di Pietrarsa

Napoli si riprende scorci dimenticati della propria storia, come l’infame eccidio (il primo contro operai nell’Italia appena unificata) degli operai del real opificio di Pietrarsa (qui alcuni spunti di quella storia)).

La notizia è di oggi:

Intensa l’attività della Commissione toponomastica che è stata presieduta dal Sindaco Luigi de Magistris e molte le decisione prese, alcune delle quali di particolare significato.

Si è deciso di intitolare un luogo della città nella sesta municipalità ai Martiri di Pietrarsa, mentre in zona Posillipo, nei pressi della Salita Villanova, ci sarà l’intitolazione di un toponimo dedicato ad Elena Croce.

Ma ci sarà anche un ” ricordo ” musicale, che la città di Napoli dedicherà all’interno del Parco Mascagna, ai Beatles, a due miti della musica universale quali John Lennon e George Harrison.

Sarà anche apposta una targa a Corso Vittorio Emanuele dove ha vissuto uno dei fondatori del Partito Comunista italiano, Amedeo Bordiga.

La Commissione toponomastica – su sollecitazione del Sindaco – ha anche deciso che sarà intestata una strada all’archeologo Fabio Maniscalco, che al termine delle tante missioni all’estero, è stato stroncato da un male incurabile, conseguenza dell’esposizione all’uranio impoverito.

Ai martiri di Pietrarsa, negli anni 70 il gruppo milanese degli Stormy Six, dedicò una canzone:

Tags: ,

Comments are closed.