Crea sito

Pallanuoto: “Offese razziste dei tifosi al Posillipo”: squalificato presidente Bogliasco

 

Ormai anche in uno sport che si credeva fuori dalla volgarità del calcio.

E’ successo a Bogliasco: cori razzisti nei confronti di giocatori napoletani.

Il presidente del Bogliasco, Gavazzi, è stato squalificato dal giudice sportivo della Federnuoto perché sabato scorso durante la partita con il Posillipo «teneva reiteratamente un comportamento ingiurioso tale da esasperare gli animi dei tifosi, che proferivano anche offese razziste nei confronti dei giocatori ospiti».

Gavazzi non ci sta e ribalta la situazione:

In serata Gavazzi ha diramato sulla vicenda il seguente comunicato: “Mi dissocio dalla sentenza relativa alla partita RN Bogliasco-CN Posillipo giocata sabato 24 febbraio, non è accaduto quanto descritto ed ho già dato mandato ai miei legali sia civilisti sia penalisti di tutelare i diritti e l’immagine miei personali e della Rari Nantes Bogliasco, che risultano gravemente violati. Invito tutti coloro che erano presenti, nei modi che ritengono opportuni, a raccontare quanto hanno visto e sentito affinchè venga ripristinata pubblicamente la verità, soprattutto a vantaggio di coloro che non essendo stati presenti non possono che trarre legittime deduzioni  da ciò che è stato scritto. Dichiaro fin d’ora che devolverò l’eventuale ricavato di quanto mi sarà riconosciuto dai giudici, all’Associazione Music for Peace, a sostegno dei progetti di pace e cooperazione che sviluppano nelle zone del mondo colpite dalle guerre. La Rari Nantes Bogliasco non è razzista”.

Tags: , ,

Comments are closed.