Crea sito

Pino Aprile: Delrio? Un benefattore del Sud

Irriverente e caustico, come al suo solito quando riguarda il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, così Pino Aprile a proposito di una intervista rilasciata da Delrio al quotidiano Il Mattino:

“Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, assicura già di dedicare il settanta per cento del proprio tempo ai problemi del Mezzogiorno”:
dall’intervista al Mattino dell’autore degli scippi miliardari di fondi destinati al Sud, per dirottarli al Nord. E ci viene pure a dire che lo fa per il nostro bene! Tremonti era più sinceramente leghista di fatto. Naturalmente, Messer Razzia, spiega che la colpa è dei meridionali che non spendono quei soldi, se no i finanziamenti “scadono” e vengono ritirati. Ma davvero? E allora perché ha fregato anche i 3,5 miliardi del fondo Coesione che non scadevano affatto? “Chi non è capace di amministrare deve andare a casa”, dice il nostro (anzi: il loro…), a proposito dell’inefficienza a spendere delle Regioni del Sud. Bel programma, se si ricordasse anche che i “suoi” ministeri fanno pure peggio e quando sono le Regioni del Nord a non spendere i fondi contro il dissesto idrogeologico (vedi quello che succede a Genova, e nel resto d’Italia, Nord incluso a pieno titolo), dimentica di sottrarre i fondi e di dire: “Chi non è capace di amministrare deve andare a casa”.

Insomma, scopriamo, dall’intervista, che il Sud ha un benefattore. E noi possiamo citarne una prova: per le ferrovie, il governo Renzi-Delrio ha destinato il 98,8 per cento di quasi cinquemila milioni di euro al Nord e l’1,2 per cento al Sud, invece di 0 per cento (e poi ne parlano pure male…).
Please, Messer Razzia: ci sono le feste, ha famiglia numerosa, ha tante belle altre cose da fare…, magari, se si distrae e non dedica il 70 per cento del suo tempo al Sud, forse, in cassa ci rimane qualcosa.

Tags: , , , , ,

Comments are closed.