Crea sito

“Pulito o Napoli” : fantasia sudtirolese

Avrei anche potuto scrivere “fantasia tipicamente teutonica” o “cosa aspettarsi da uno che balla schiaffeggiandosi le natiche”. Si avrei anche potuto scrivere così, per mostrarvi come suonerebbe a parti invertite, perchè tale è il trattamento che questo candidato del SVP (il partito popolare sudtirolese) riserva a Napoli ed ai suoi abitanti, e a tutti i napoletani sparsi per il mondo. “Sporchi” , nella più classica delle generalizzazioni idiote.

O avrei anche potuto scrivere che lassù, nel Sud Tirol, compravano vibratori coi soldi pubblici, o che la consigliera provinciale di Bolzano, Eva Klotz si intasca una pensione d’oro di 945 mila euro. Sudtirolesi con la trave nell’occhio.

Così la notizia come riportata da Identità Insorgenti:

“Pulito o Napoli?”. Suona più o meno così la traduzione dello spot elettorale del candidato al comune di Bolzano, Sebastian Seehauser.  Lui è il capolista di Svp alle elezioni comunali di Bolzano, che quest’anno per la prima volta chiede esplicitamente il voto anche agli italiani (un po’ come Salvini con i meridionali che, a proposito, a Napoli non presenterà più la lista Noi con Salvini, ma infiltrerà i suoi uomini nelle liste pro-Lettieri).

Sauber oder Neapel, l’infelice slogan, ha subito scatenato polemiche sia tra gli altri candidati che, ovviamente, sui social, con napoletani furibondi del parallelo napoli=sporcizia.

Morale: il sudtirolese è stato costretto a scusarsi con Napoli e i napoletani e a cancellare il post.

Tags: , , , ,

Comments are closed.