Crea sito

Quando il padrone dell’Ilva scriveva a Bersani

 

Creato il 27 novembre 2012 da Ilazzaro

Quando il padrone dell'Ilva scriveva a Bersani

Un articolo pubblicato oggi dal Fatto Quotidiano, rivela  una certa vicinanza epistolare tra Bersani ed il patron dell’Ilva, Riva. Ecco una parte dell’articolo:

IL REGALO DI BERLUSCONI
Il senatore del Pd della Seta si oppone al disegno di legge che agevola l’Ilva sulle emissioni di benzo(a)pirene. Fabio Riva parla con suo padre Emilio e gli dice “Archinà vuole che lui (Emilio) faccia una lettera a Bersani, in merito alla polemica sul benzoapirene (…). Fabio dice che il senatore Della Seta ha detto delle falsità assolute (…) che Berlusconi ha fatto un regalo all’Ilva e aggiunge che la lettera serve per dire a Bersani di non fare il ‘coglione'”.

CARO PIERLUIGI
L’email viene spedita: “Mi rivolgo a lei per un episodio di cui è stato protagonista il senatore Della Seta che mi ha molto sconcertato (…) Scusi lo sfogo ma, proprio per quello che negli anni di reciproca conoscenza, ha potuto constatare in merito a come la mia azienda opera, confido che saprà comprenderlo…”. Tra gli anni di reciproca conoscenza, spicca il 2006, quando il gruppo Riva finanziò la campagna elettorale di Bersani con 98mila euro.

FAR USCIRE IL SANGUE A DELLA SETA

E mentre i Riva pensavano di scrivere a Bersani, il deputato del Pd Ludovico Vico veniva intercettato. E, parlando con un dirigente Ilva, commentava “Ora, a questo punto… lì alla Camera dobbiamo farli uscire il sangue a Della Seta…”. (il fatto quotidiano)

Così mentre a Taranto la gente si ammalava e moriva, anzichè cercare una soluzione “sostenibile” a quel mostro che divorava ambiente e vite, la nostra lungimirante classe politica, pensava al modo di sistemare (ancora una volta) la polvere sotto al tappeto (almeno stando alle intercettazioni pubblicate dal Fatto Quotidiano). Così come avviene in tutte le zone del Mezzogiorno dove le bombe ecologiche vengono disinnescate con il silenzio.

E poi la colpa sarebbe della magistratura, ministro Clini?

Tags: ,

Comments are closed.