Crea sito

Recupero Concordia: un team napoletano monitora l’andamento delle onde

 

C’è un’azienda Made in Naples, la Remocean, a monitorare tutte le previsioni su altezza, intensità e direzione delle onde che si aggirano intorno al relitto più celebre dopo il Titanic, quello della Costa Concordia.

Gli ingegneri di Remocean svolgono una funzione cruciale: monitorano l’altezza e la direzione delle onde del mare sia da costa che da nave, misurano le correnti marine e sviluppano le mappe del fondale. Il tutto elaborando “semplicemente” i segnali provenienti da un comune radar di navigazione. Alla base della tecnologia messa a punto dallo spinoff dell’Istituto per il Rilevamento Elettromagnetico dell’Ambiente (Irea- Cnr) di Napoli c’è un algoritmo elaborato quattro anni fa da Serafino. Ma dovremmo parlare di un ex spinoff: Remocean in questi anni è cresciuta, diventando società per azioni in seguito all’entrata in capitale di Intesa Sanpaolo che tramite il fondo Atlante Ventures Mezzogiorno ha messo nel piatto un milione di euro.

L’articolo completo de Il Denaro:

Concordia, c’è Napoli nel recupero dei record Remocean: l’algoritmo guardiano delle onde.

Tags: , ,

Comments are closed.