Crea sito

Serracchiani alla Leopolda: “Bisogna investire al Sud”. Ma intendeva forse Sud Tirolo?

Il Mattino di Napoli, a firma Marco Esposito, mette in evidenza il grave squilibro negli investimenti, che lo “Sblocca Italia” pone in essere nei confronti del Mezzogiorno, dove il “trenino di Matera”, a scartamento ridotto, inizia a diventare un topos letterario e politico.

Presentando il proprio articolo, Marco Esposito scrive: “Una signora che vive a Udine e che si chiama Debora Serracchiani ieri alla Leopolda (il meeting del Pd renziano) ha detto che l’Italia deve investire soprattutto in ferrovie e “soprattutto al Sud”. Lei, governatore del Friuli e vicesegretario del Pd, nell’occasione coordinava il tavolo della Leopolda sulle infrastrutture. Il suo stesso partito, intanto, a un mese di distanza ha varato Sblocca Italia e Legge di stabilità con 10.285 milioni assegnati per lavori pubblici, dei quali 4.859 per le ferrovie.”

E fin qui tutto bene. Ma come vi avevo già dato conto nel corso della settimana e come rileva lo stesso Esposito la ripartizione degli investimenti è piuttosto discutibile:

 4.799 al Nord e 60 al Sud. Briciole, come titola il Mattino. E anche contando tutti gli investimenti, il Sud si ferma al 19%, molto meno del 24%, che è la quota di tasse pagate dai contribuenti meridionali.

Eppure c’è un Sud che riceve attenzione (e finanziamenti) ed è quello probabilmente a cui si riferiva la Serracchiani:

Il solo Sud a ricevere attenzione è il Sud Tirolo con 870 milioni stanziati in due tranche per il nuovo Tunnel del Brennero. Ultima nota: i 60 milioni per il Sud serviranno per eliminare o rendere automatici vecchi passaggi a livello in Molise e Puglia. Operazioni che altrove si sono fatte cinquant’anni fa.

 

Poi qualche dato:

Per l’esattezza, sommando gli stanziamenti dello Sblocca Italia e quelli della legge di Stabilità, al Mezzogiorno è destinato il 19% dei nuovi finanziamenti complessivi e l’1,2% se si considerano soltanto quelli ferroviari.
L’1,2% è incommentabile, ma anche il 19% è poco rispetto a qualsiasi parametro oggettivo: è meno del 33% che rappresenta in rapporto all’Italia la popolazione delle otto regioni del Sud.

 

Il Sud versa allo Stato il 24% delle tasse e ne ricava il 19% degli investimenti.

Giusto per fare esempio citato dal giornalista napoletano, il quadruplicamento della linea  Lucca-Pistoia da sola assorbe il triplo di tutte le risorse assegnate in questa tornata alle ferrovie del Mezzogiorno.

Imbarazzante Leopolda…

Tags: , , , , ,

Comments are closed.