Crea sito

A Taranto si moriva e Vendola se la rideva

“Archinà state tranquillo, non è che mi sono scordato. Volevo dirglielo perché poteva chiamare Riva e dirgli che il presidente non si è defilato (…) Però lei lo sa, io ho fatto veramente le battaglie e in difesa della vita e della salute”. Parlava così al telefono il governatore della Puglia Nichi Vendola, indagato a Taranto, nell’estate del 2010, con Girolamo Archinà, eminenza grigia della grande fabbrica, chiamato il “maestro degli insabbiatori”. (La Repubblica)

Sinistra, ecologia in libertà…

Tags: ,

Comments are closed.