Crea sito

Un 15enne napoletano crea un sistema per realizzare protesi

Ha solo quindici anni e una timidezza che tuttavia non riesce a celare la consapevolezza del talento che Madre Natura gli ha donato. Eppure Francesco Porreca, studente classe ’98 dell’Istituto Tecnico Industriale ‘Giordani-Striano’ di Napoli, con le sue incredibili doti sa creare cose che la natura stessa non ha concepito. E’ partito da un dito meccanico il progetto di realizzare un robot dotato di intelligenza artificiale. “Gli impianterò un sistema neurale”, spiega l’Archimede napoletano a Retenews24 con la stessa sicurezza di un ingegnere qualificato del Cnr. Ma Francesco è ancora un ragazzino che frequenta il secondo anno dell’Itis di Fuorigrotta. Lui, figlio di persone semplici che fanno sacrifici per offrirgli gli attrezzi adatti ad esprimere tutto il suo potenziale.  Per realizzare il primo dito meccanico del robot che verrà ha utilizzato una stampante chiamata ‘RepRap’, congegno sofisticatissimo – e costosissimo – con delle finalità che vanno oltre l’immaginazione.

L’articolo completo di Retenews24

Tags: ,

Comments are closed.