Crea sito

“Via quegli immigrati”…ma erano solo turisti dell’Expo

Non ho mai smesso di decantare le lodi della Nemesi, dalle pagine di questo blog, e ieri costei, la dea Nemesi, ma mietuto un’altra vittima: il sindaco leghista di Cologno Monzese.

E già, perchè a furia di “dagli all’immigrato” si è giunti al paradosso (evidentemente razzista) di considerare clandestini, immigrati ed extracomunitari  anche un gruppo di studenti britannici in visita all’Expo, che, scaricati presso una struttura alberghiera, grazie al sempre utile (idiota) tam tam di Facebook, ha finito per allertare la cittadinanza tutta contro i poveri studenti ed il sindaco (leghista a capo di una giunta di centro destra) reo di aver acconsentito all’accoglienza.

Per giustificars,i magnifica inversione ad U dello stesso sindaco che ha dovuto chiarire:

“La deformazione della realtà che ho visto in atto è una vergogna e un pericolo, attenzione tutti, di qualunque matrice politica: nero non equivale a clandestino” (sic, cosa avrà pensato Salvini??) ed ancora:

“Tali voci sono totalmente false Verifiche tempestivamente effettuate con la proprietà della struttura ricettiva,i carabinieri e la polizia locale, hanno permesso di appurare senza dubbio che l’albergo ospita, in questi giorni, esclusivamente clienti paganti privati, del tutto regolari”.

“Per motivi di tutela della privacy, posso aggiungere solo che le voci comparse su Facebook  sono frutto di un clamoroso equivoco che deriva, con tutta probabilità, da semplicistiche ed ottuse associazioni di idee sull’aspetto fisico delle persone”. ..un messaggio al segretario leghista?

Tags: , , , ,

1 comment

  1. […] E già, perchè a furia di “dagli all’immigrato” si è giunti al paradosso (evidentemente razzista) di considerare clandestini, immigrati ed extracomunitari  anche un gruppo di studenti britannici in visita all’Expo (continua) […]