“Firme false per la lista Maroni” Consigliere leghista indagato a Monza

 

Giuliano Beretta finisce sotto accusa 900 autentificate senza i requisiti”

Con l’accusa di aver falsamente autenticato circa 900 firme raccolte nella circoscrizione Monza e Brianza a sostegno della lista `Maroni Presidente´ alla Regione Lombardia, il consigliere provinciale monzese della Lega Nord Giuliano Beretta è stato indagato per falso dalla procura di Monza  (fonte La Stampa)

Precedente Carosello d'auto sulla Tangenziale di Napoli per protestare contro il caro pedaggio Successivo La regione con più dipendenti pubblici? La Lombardia