Lecce: Arriva il transistor alimentato dalla luce

Nuova scoperta nei laboratori leccesi. Arriva il transistor alimentato dalla luce

 

Uno dei piccoli, grandi miracoli dell’optoelettronica. E, soprattutto, un’altra delle innovazioni sfornate dai laboratori dell’Istituto nanoscienze del Cnr leccese. Un transistor che potrà funzionare grazie ai segnali ottici, è stato infatti progettato dai ricercatori in collaborazione con l’Istituto italiano di tecnologia, l’Università del Salento e quelle di Madrid e Parigi. Uno studio internazionale che ha aperto uno spiraglio nella speranza futura di alimentare questo indispensabile “interruttore”, esclusivamente attraverso l’utilizzo della luce.
L’articolo:

Nuova scoperta nei laboratori leccesi. Arriva il transistor alimentato dalla luce.

 

Precedente Consulenze PA: guardate dove spende di più lo stato (alla faccia dei luoghi comuni) Successivo A Longobardi una strada dedicata ad Angelina Romano