Napoli fa gola ai turisti stranieri: la città dove spendono di più

foto corso italia news
Turisti stranieri? Spendono di più e volentieri a Napoli che in altre città. Se rispetto al 2013 Roma infatti registra un più 7,2% e Firenze un più 5,8 % nelle spese dei turisti, Napoli sbanca tutti, registrando un più 14,6% e confermando di crescere più del doppio di qualsiasi altra città italiana da questo punto di vista.
Il turismo, cresciuto in città moltissimo negli ultimi due anni, come confermano diverse e incrociate rilevazioni, si conferma dunque motore non solo per Napoli ma per l’intero stivale dove l’anno scorso sono stati ben 130 milioni i visitatori stranieri, secondo i dati di Bankitalia-Ciset presentati oggi a Venezia.
L’economia turistica e il suo indotto hanno generato circa 36,4 miliardi di valore aggiunto determinando un incremento di ricchezza prodotto di oltre il 2%. In primo piano la massa di denaro spesa dai turisti internazionali lo scorso anno. C’è un saldo attivo di 12,5 miliardi di euro nella comparazione tra la spesa degli stranieri, pari a 34,2 mld (33 mld nel 2013), e quella degli italiani all’estero, 21,7 mld (+6,9% rispetto ai 20,3 mld nel 2013).  Certo è che aumentano i giudizi positivi dei turisti stranieri in vacanza in Italia lo scorso anno, con un voto complessivo che sale a 8,6 da 8,3 del 2013. I giudizi più generosi vanno agli asset tradizionali: città d’arte, paesaggio e pasti (fra 8 e 9) mentre minore, sebbene in rialzo, è il voto sul versante dei prezzi (6,9).
I migliori giudizi arrivano da russi e americani mentre meno entusiasti, ma giocano anche fattori culturali, i cinesi (7,5). Anche se le mete scelte sono soprattutto le regioni del Nord, in generale, mettono invece a segno aumenti importanti nelle spese dei turisti Roma (+7,2%), Firenze (+5,8%) ma soprattutto come dicevamo in premessa Napoli (+14,6%) mentre restano contenuti i rialzi a Venezia (+0,9%) e Milano (+0,3%). Nel complesso la spesa per vacanza nel Mezzogiorno è inferiore (3,3 mld contro il 7,9 del Centro e il 6,3 del Nord Est), ma viene scelto per le vacanze più lunghe di una o due settimane.  E Napoli comunque resta regina, confermando che gli stranieri amano spendere sotto il Vesuvio.
 Lucilla Parlato per Identità Insorgenti
Precedente Volete noleggiare un auto al Sud? Per voi condizioni diverse dagli altri "italiani" Successivo Caro De Luca, ma quale fiume di denaro al Sud?