Non tutti i furti sono uguali


La polemica del giorno è rappresentata dal diverbio radiofonico tra “Guidodiunpostoalsole” e Giuseppe Cruciani.

Diverbio radiofonico nato, nientepopodimeno che, per il furto di due lampadine all’interno dello Stadio San Paolo. Da qui la scaturigine delle consuete analisi socio antropologiche, gomorroidi, tcariche di livore, pregiudizio ed il solito razzismo latente che condisce e sottende ogni cosa.

Eppure il 20 maggio dalle parti del Reich di PaTania, nelle province amministrate dal Feldmaresciallo supremo, si arrubbavano dall’interno di un teatro, i fari di una compagnia. Un furto di 3500 euro che ha comportato anche lo stop degli spettacoli.

Ma si sa, nessuno deve turbare la pace e la quiete delle nobili ariane popolazioni al nord del Rubicone. Lì, va tutto, ma tutto bene.

Precedente Anni 50/60: le scuole speciali per i figli dei meridionali Successivo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.