Terra dei Fuochi: il presepe coi rifiuti tossici

Succede a Frattamaggiore, all’Isis Filangieri, nella provincia partenopea, patria del presepe, che da sempre ha raccolto l’attualità inserendola in un quadro senza tempo.

Alle spalle del presepe realizzato nell’androne della istituto in via Rossini a Frattamaggiore è stato affisso un cartello eloquente: «Natale nella terra dei fuochi… Riflettete».

Precedente I conti della sanità con i pesi di Calderoli Successivo SIA: ovvero come discriminare le famiglie di due aree geografiche diverse