Crea sito

Etna: da oggi patrimonio dell’Unesco

Simbolo di una città e di una regione, l’Etna da oggi è patrimionio dell’Unesco.

Nella motivazione l’ente fa presente come del gigante catanese si scriva da almeno 2700 anni, e questo rappresenta «uno dei più documentati record mondiali nel campo dei vulcani». E ancora: «I crateri del vulcano, le ceneri, le colate di lava le grotte di lava e la depressione della Valle del Bobe, fanno del monte Etna una destinazione privilegiata per la ricerca e l’educazione», continuando ad avere un ruolo importante capace di influenzare «la vulcanologia, la geofisica e altre discipline di scienza della terra». «La sua notorietà», si legge ancora nella motivazione, «la sua importanza scientifica, i suoi valori culturali e pedagogici sono», conclude l’Unesco, «di importanza mondiale». (fonte Corriere del Mezzogiorno)

Sublime forza della natura, a dispetto dei beceri cori che lo invocano.

Tags: ,

1 comment

  1. E’ assurdo che si sia arrivati a ciò.
    La commissione che attribuisce questo “riconoscimento” non ha mai fatto un’attenta passeggiata nella nostra provincia, partendo da Catania, fino ad arrivare sul cocuzzolo della “montagna”?
    L’Etna, non è solo la bocca eruttiva, ma tutto il suo comprensorio. Costoro non si sono accorti sia dello scempio edilizio, sia della spazzatura che dilaga ovunque, tanto nei centri urbani quanto nelle zone rurali?