Crea sito

Gomorra meneghina? 400 tonnellate di rifuti speciali abbandonati a Milano

 

Ha tutta l’aria di essere una Gomorra in salsa meneghina.

In un video del Fatto Quotidiano di qualche giorno fa vengono mostrati in due capannoni oramai abbandonati sono stipati quasi 400 tonnellate di rifiuti, tra cui farmaci pericolosi e materiale organico; ma si trovano addirittura anche campioni umani e poi sangue, feci e urina. Il piccolo centro è del tutto impreparato nella gestione di un simile caso. In più lo sgombero in sicurezza dell’area costerebbe circa 200mila euro, che in un periodo di spending review come questo è davvero complicato reperire per un’amministrazione pubblica. L’azienda responsabile dello stoccaggio del materiale era la Sanistar di Milano che poi è fallita e ora, nemmeno lei, ha le risorse per ripristinare l’area come era un tempo. In più è nato un giallo; pare che all’interno siano stati trovati tutta una serie di rifiuti che lì non dovevano stare. La magistratura milanese ha aperto un’inchiesta e indaga per traffico e stoccaggio illegale di rifiuti.

Vuoi vedere che dopo essersi accesa la luce sulla terra dei fuochi, non si sa dove mettere più la gran mole di rifiuti destinati al monnezzaio campano?

Tags: , ,

Comments are closed.