Crea sito

Palermo: prima in Italia ed in Europa per il cibo di strada

Un tempo il cibo di strada, quello che si vendeva nei chioschetti o nelle bancarelle, era considerato il cibo per i poveri. Oggi però sono le pietanze preferite dai turisti e da chi passeggiando per strada li preferisce al ristorante. Lo street food oggi è diventato anche una moda, ed è anche per questo che la community di viaggi americana Virtualtourist ha svolto una indagine, pubblicata da Forbes, sulle migliori 10 città con un ottimo street food in cui a sorpresa è rientrata al quinto posto anche la città di Palermo.

A colpire i turisti di tutto il mondo è la varietà del cibo di strada siciliano: si va dal pani ca’ meusa, una focaccia farcita con le interiora di vitello (la milza) e con sopra del limone spremuto o con del caciocavallo grattugiato, poi le arancine di riso, i cannoli, lo sfincione, piatto tipico della tradizione natalizia, pane e panelle (frittelle con farina di ceci) e crocchè (palline di patate di forma allungata), le stigghiola e tante altre prelibatezze.(balarm.it)

L’articolo completo:

Palermo quinta nella top ten mondiale dei cibi di strada – Balarm.it.

Tags: ,

Comments are closed.