Crea sito

Pino Aprile: Milano vuole i Bronzi? Allora presti Leonardo a Reggio

Di Pino Aprile

La polemica Bronzi-sì/Bronzi-no a Milano, per l’Expo, sta arrivando al muro contro muro. Io suggerirei di ricordarsi, ogni volta, che una comunità è sana e unita (nel senso che tutti godono dello stesso rispetto e delle stesse opportunità) quando ci sono equità e reciprocità. Cosa significa in questo caso? Esempio: Reggio Calabria presta i Bronzi a Milano e Milano presta l’Ultima Cena di Leonardo a Reggio Calabria. L’opera di Leonardo è intrasportabile? Nemmeno per i Bronzi si dovrebbe rischiare, vista la loro unicità: è già successo una volta che siano finiti in fondo al mare, durante un trasferimento e ci sono voluti un paio di millenni per ritrovarli. Ma se ci fosse reciprocità, allora sarebbe giusto (ove ci si accordasse) che i Bronzi andassero a Milano. Così, ci viene detto con il ditino alzato, si farebbe vedere ai reggini quando possono rendere, in afflussi turistici, le due statue; non come a Reggio, dove ci vanno quattro gatti. Sempre pronti a imparare, ma a parità di condizioni va fatto il confronto. Cosa vuol dire? Che una volta portati i Bronzi a Milano, si aboliscano tutti i treni ad alta velocità (niente Frecce rosse et similia) diretti nel capoluogo lomrbardo, tranne qualche convoglio dismesso dal Nord, così come avviene per Reggio Calabria; si chiudano tutte le autostrade, lasciandone in funzione solo una, ma obbligando a percorrerla per lunghi tratti auna sola corsia, con cartelli e sbarramenti da lavori in corso e senza corsia di emergenza, così come avviene per chi deve andare sullo Stretto con la Salerno-Reggio Calabria; si chiudano tutti gli aeroporti, meno uno e si riduca drasticamente il numero dei voli (anche a botte di 50 in un colpo solo, come è avvenuto per la città dello Stretto) e con orari così “comodi” che sia impossibile arrivare presto e ripartire tardi, così come avviene a Reggio (e a Lamezia). Poi, contiamo i turisti che vanno a vedere i Bronzi a Milano… Stesse condizioni e stesse opportunità: questo comportano equità e reciprocità. Se no, è altro; è: ti piace vincere facile…

Tags: , , , , ,

Comments are closed.