Crea sito

“E ce ne costa lacrime, st’America”:l’emigrazione mai finita al Sud

Vi ripropongo un passo dell’ultimo rapporto Svimez sull’emigrazione al Sud. Una emorragia costante che non s’è mai arrestata e che sta continuando a svuotare le nostre regioni di risorse.

È significativo quello che scrive Giannola, presidente Svimez:

“Il Sud  continua quindi a sostenere i costi del suo capitale umano qualificato ma a impoverirsi esportandolo in senso univoco, cioè senza ritorno. E le rimesse di un tempo che i lavoratori meridionali al Nord mandavano a Sud oggi non ci sono più, anzi: pare che viaggino nella direzione opposta. Visto che la crescita prevista per il 2014 non presenta segnali incoraggianti, attendiamo dal nuovo Governo misure decisamente robuste per tamponare questa deriva”.

“Di fronte agli ultimi dati Istat di un’ulteriore perdita di centinaia di migliaia di posti di lavoro persi in Italia dall’anno scorso, ha continuato il presidente, la crisi sembra alimentare le diseguaglianze territoriali. Dividendo 100 famiglie meridionali in cinque classi da 20 l’una dalle più ricche alle più povere, emerge che il 62% delle famiglie meridionali, cioè due su tre, appartengono alle classi più povere”.

E dire che illustri docenti e professori un paio di settimane fa sostennero con autorevvolezza (sic!) il contenuto di “una ricerca” (Pino Aprile replicò con un pezzo esilarante) in cui si asseriva che gli stipendi più alti d’Italia erano proprio al Sud. Certo come no, l’emigrazione dei “terroni” è solo un aspetto folcloristico, mica una necessità, per carità..

E alla mente mi ritornano delle strofe di una canzone dei 99 Posse:

Città dimenticata sfruttata abbandonata
da tutti disprezzata ma a Agnelli c’è piaciuto
‘o lavoro ‘e l’emigrato pacche scassate
famiglie disgregate e a Torino Milano
napulitano terrone e ignorante
magnate ‘o sapone lavate cu l’idrante
e tuornatenne a casa felice e cuntento
ce he fatto fà’ ‘e miliardi e nun he avuto niente
però sinceramente dico sinceramente
nun te può lamentà’ tiene ‘a machina e ‘a patente

Tags: , ,

Comments are closed.