“Sono sempre vissuti nella merda, sono sempre stati nella merda, facciamoli CREPARE nella nostra merda…”

Caro Ministro Lorenzin, ecco come i nostri fratelli d’Italia inviavano rifiuti tossici al Sud. Con piena consapevolezza razzista ed omicida.

Ora venga a raccontarci ancora degli stili di vista sbagliati. Però ci venga personalmente a parlare, con le madri di bimbi morti di cancro senza aver raggiunto ancora i 10 anni di vita.

Ecco l’intervista a Donato Ceglie sostituto Procuratore generale della Repubblica di Napoli
“Tra le tante intercettazioni emerge con chiarezza una vena RAZZISTA da parte dei soggetti,i quali dicevano tra di loro;Sono sempre vissuti nella merda, sono sempre stati nella merda, facciamoli CREPARE nella nostra merda…”

 

 

 

Precedente Siamo 15 operai di Vibo Valentia su un silos a 85 mt. Ci licenziano per spostarsi al Nord Successivo Le pizzerie di Napoli e della Campania trionfano nella guida italiana