Crea sito

Italia paese razzista, lo dicono anche i sondaggi

Quando su queste pagine vado scrivendo del razzismo, intriso di ipocrisia e bigottismo, di questo paese, qualcuno mi chiede i dati e le fonti. Per chi vive la strada, la percezione si sposa bene coi dati che vengono poi autorevolmente forniti. E a poco servono i selfie con le banane in mano, solo per coprire tutto col triste velo della tendenza e delle mode.

 Un sondaggio Pew Reearch disegna l’immagine di un paese , a ridosso delle imminenti elezioni europee, che nutre maggiore sfiducia sul futuro della propria economia e come uno dei paesi più razzisti d’Europa. In maniera trasversale da destra a sinistra.
Tacendo sul razzismo interno, evidentemente le domande poste dall’agenzia non lo contemplavano ritenendolo assurdo, quelli che vengono percepiti come nemici sono:  gli ebrei  e molto di più i musulmani, mentre  l’84% di sgradimento per i Rom e i nomadi in generale ci pone al primo posto della classifica.
Come non dimenticare la campagna mediatica sull’ex ministro Kyenge (emblematica in tutto ciò) e il lancio di banane domenica scorsa in uno stadio italiano? Ma si sa, Genny Carogna fa più notizia. Meno quei partiti anche al governo che da anni alimentato certe forme di discriminazione.
Sono certo che se avessero posto domande anche sulle discriminazioni interne,avrebbero scoperto quanto queste ultime siano parimenti radicate, insieme alle altre.
PS: nell’ immagine, “Roma” corrisponde al plurale di Rom

Tags: ,

Comments are closed.